Amazon compra Ring per 1 miliardo di dollari

La campagna acquisti dei giganti tecnologici non si ferma mai, l’ultimo capitolo nel settore è stato scritto da Amazon con l’acquisto di Ring per ben 1 miliardo di dollari.

Spesso se un progetto è interessante e ha sviluppi commerciali rilevanti, è più conveniente staccare un cospicuo assegno piuttosto che investire mesi o anni in sviluppo, per poi arrivare su un mercato con già dei concorrenti attivi ed agguerriti. La pensano così Apple, Microsoft, Facebook e naturalmente anche Amazon, tutte realtà alle quali i soldi di certo non mancano, così come anche la continua voglia di crescere.

Ring è un’azienda californiana che produce sofisticati campanelli per la porta di casa, che includono un sistema di sicurezza, gestibile da remoto, anche con un normale smartphone.

Amazon sta testando il servizio Key, che gli consentirebbe di consegnare i pacchi anche in assenza di qualcuno in casa per riceverli, secondo alcuni analisti del settore l’acquisto di Ring sarebbe strategico in questa direzione.

Va anche detto che la società di Bezos da tempo guarda con crescente interesse alla domotica e le funzionalità integrate in Alexa, il suo assistente vocale, lo dimostrano con chiarezza.

Possiamo immaginare un futuro non lontano nel quale non solo faremo i nostri acquisti su Amazon, ma gli daremo sempre più fiducia, delegandogli vari aspetti fondamentali per le nostre vite, a iniziare dalla sicurezza tra le mura di casa nostra.

Releated Post