Come ottenere prestiti velocissimi online

prestiti

Anche per effetto del delicato momento economico, la richiesta di prestiti da parte degli italiani è una pratica sempre più diffusa. Cresce, dunque, il numero di persone che si rivolge agli istituti bancari o alle finanziarie con l’intento di ottenere un prestito per disporre in questo modo della liquidità necessaria per soddisfare le proprie esigenze. A volte, poi, l’urgenza di ottenere il prestito in tempi brevi costringe l’interessato a cercare le vie più veloci. In questa guida tratteremo proprio dei prestiti veloci online, cosa sono e come ottenerli.

Cosa sono

I prestiti online sono una forma di finanziamento da gestire interamente attraverso il web. Prestiti concessi dagli istituti bancari online e da tutte quelle banche tradizionali che offrono questo particolare tipo di servizio. Sono caratterizzati da tempi di concessione brevissimi, un vantaggio considerevole rispetto ad altre forme di finanziamento. I prestiti richiesti direttamente online, infatti, generalmente dal momento dell’approvazione vengono erogati in un tempo massimo di 48 h. Una vera e propria ancora di salvataggio di fronte ad una improvvisa necessità, spesso molto difficilmente risolvibile con il ricorso ai prestiti tradizionali.

Come richiederli

Per fare richiesta di un prestito online occorre seguire una procedura che, oltre a richiedere tempi rapidi, è piuttosto semplice anche per chi non è eccessivamente bravo con il Web. Infatti, una volta scelta accuratamente la banca alla quale inoltrare la domanda di prestito online, è sufficiente attenersi alle istruzioni indicate sul sito dell’istituto di credito. Anche in questo caso, come quando si ricorre ai prestiti per le vie tradizionali, è bene sapere che servono alcuni dati: valido documento di riconoscimento e certificazione del reddito. Le banche normalmente concedono i prestiti online veloci ai possessori di una busta paga, a coloro cioè che possono dimostrare di avere una fonte di guadagno continuativa e stabile. Un altro aspetto da considerare per poter accedere a questa forma di finanziamento è la lista dei cattivi pagatori, essere iscritti in questo particolare elenco preclude la possibilità di ottenere il prestito richiesto.

Quindi, prima di iniziare a compilare online la richiesta è meglio tener conto di questi aspetti per non vedersi rifiutare la domanda. Una volta considerati questi elementi e compilata la domanda con tutti i dati necessari, la richiesta viene inoltrata direttamente online alla banca di destinazione. La banca, ricevuta la richiesta, nel giro di pochissimo tempo provvederà alla sua valutazione e a dare immediata risposta in merito alla fattibilità della concessione del prestito. La valutazione positiva della richiesta fa ovviamente scattare l’erogazione dell’importo del prestito, che avverrà entro le 48 h dall’accettazione della domanda.

Vantaggi e raccomandazioni

Diversi sono gli aspetti favorevoli dei prestiti velocissimi on line tra i quali sono sicuramente da segnalare la velocità, l’estrema comodità e, come per tutte le altre operazioni bancarie effettuate via internet, la sicurezza. La raccomandazione è quella di scegliere attentamente la banca a cui rivolgersi per il prestito, anche questa un’operazione oggi facilitata dai numerosi strumenti presenti online. Affidarsi ai comparatori online significa confrontare contemporaneamente un bel numero di preventivi e scegliere così quello più rispondente alle proprie esigenze.

Leggi anche:

Tassi Mutui aprile 2016 al minimo storico: le offerte di Intesa SanPaolo, CheBanca e comparatori online